Casapound: In onore dei soldati sorani caduti in guerra. –

1233333.jpg
In prossimità della festa del 4 novembre, giorno in cui verrà celebrato il centenario della vittoria italiana nella prima guerra mondiale, abbiamo voluto omaggiare le vittime di tutte le guerre ponendo un mazzo di fiori e un tricolore ai piedi dei monumenti eretti in omaggio di tutti i soldati morti nel compiere il proprio dovere. La frase citata sui manifesti esplicita al meglio il sentimento di ammirazione nei confronti di tutti quei soldati che con la propria vita hanno difeso e onorato il nostro paese. Il prezzo pagato dalla nostra città è stato alto infatti altissimo. Furono 3200 i sorani chiamati alle armi durante il primo conflitto mondiale.
Nell’elenco dei caduti figurano 8 ufficiali, 27 sottufficiali, 292 soldati a cui, per dare la misura di questa seconda immane sciagura, bisogna sommare 250 invalidi. Abbiamo deciso di rendergli omaggio in maniera privata perché riteniamo di essere gli unici ad onorare la memoria di questi ragazzi che riusciamo a descrivere con un solo aggettivo: Eroi !!!
scroll to top