News Locali

Sora (Fr) – CasaPound solleva la polemica sui contratti di quartiere

Ancora polemiche sui contratti di quartiere che prevedevano la riqualificazione delle opere di urbanizzazione del centro storico, del Rione S. Silvestro, e del Rione indipendenza. I lavori assegnati alla ditta A.T.I Disma srl, suscitano qualche perplessità. A sollevare il dubbio è il responsabile cittadino di CasaPound Italia Roberto Mollicone che dichiara: ” Nutriamo qualche perplessità sui lavori racchiusi nei contratti di quartiere che, seppur iniziati sotto la gestione Casinelli, sono proseguiti con l’ amministrazione Tersigni e conclusi, si fa per dire, sotto il governo De Donatis. Analizzando la tabella dei lavori, nutriamo qualche dubbio su un paio di aspetti. Il progetto risulta essere affidato all’ ex tecnico del comune Luigi Urbani, ma ci piacerebbe che fosse mostrato l’ ordine di servizio per vedere se realmente sia stato lui a realizzare il progetto, oppure se la sua sia solo  una firma figurativa, mentre il progetto vero e proprio non sia stato realizzato da altri. Inoltre vorremmo sapere come mai i lavori che non potevano superare una durata massima di 480 giorni, causa pagamento di penale, non siano ancora stati terminati, e se queste penali siano state applicate.Qualche dubbio viene sollevato anche dalle varie perizie di variante applicate al progetto esecutivo, in quanto ci risulta anomala tale procedura. Inoltre vorremmo chiedere come mai nessuno degli incaricati abbia mai verificato che, nonostante il pagamento dei cedolini regionali per lo smaltimento dei rifiuti a pubblica discarica, gli stessi siano stati depositati in un area poi posta sotto sequestro in cui ancora giacciono e di cui, qualche giorno fa, proprio noi di CasaPound Italia, avevamo chiesto l’ immediata bonifica. Strano pure che due dei consulenti siano diventati in seguito uno direttore dei lavori l’ altro responsabile della sicurezza. Nessuna accusa, sia chiaro, ma solo una richiesta di spiegazioni ai diretti interessati, ai quali vorremmo chiedere anche se dopo la perizia di variante sia stata creata una figura che abbia contabilizzato i lavori. Inoltre ci piacerebbe che il portavoce del Movimento 5 stelle Fabrizio Pintori, da sempre attento a queste tematiche, possa interessarsi a questa vicenda, casomai presentando un interrogazione che chiarisca tutti gli aspetti da noi menzionati.”

Tags
Show More

Related Articles

Lascia un commento

Close