Politica

Sora – La Lega interviene sul caso Vinciguerra: “Il Sindaco tragga le sue conclusioni”

Pubblichiamo il seguente comunicato a firma del gruppo Lega – Salvini Premier di Sora.

“Si rimane basiti assistere al “dibattito politico” che si sta svolgendo a Sora. L’alta arte del Governo del Popolo non può che sentirsi offesa per lo spettacolo, che il sindaco De Donatis e la sua ormai poco consistente maggioranza stanno fornendo a danno dei Cittadini Sorani. Ieri, all’inizio del Consiglio Comunale, il consigliere Vinciguerra è passato armi e bagagli nei banchi della opposizione, dopo aver dichiarato la sua delusione per quanto successo alle elezioni Provinciali. Ci chiediamo, “Il consigliere Vinciguerra si aspettava un trattamento migliore?” Cosa ha fatto l’amministrazione De Donatis dal 2016 ad oggi, a parte litigare e muoversi in modo disarmonico?

Non elenchiamo neanche più gli errori commessi anche dal consigliere Vinciguerra, dopo l’accordo fatto per sostenere e non accorparsi per il ballottaggio (https://www.tg24.info/sora-comunali-accordo-possibile-tra-vinciguerra-e-de-donatis/ ). Ieri, dopo il passaggio del consigliere Vinciguerra in opposizione, è stato evidente il gioco della berlina a cui un po’ tutti dalla maggioranza hanno partecipato. Per coerenza ci aspettiamo le dimissioni dell’assessore Gemmiti  (in quota Vinciguerra). Ci sono sembrate strumentali le dichiarazioni del Sindaco De Donatis che, declamando “il teatrino della politica”, forse stava parlando guardandosi allo specchio .

Perché??
• Non ha spiegato come avrebbe potuto giustificare il ventilato passaggio di due membri della sua maggioranza in Lega (dopo averci messo all’angolo alle scorse amministrative)? E’ evidente che se ciò fosse avvenuto, sarebbe stato solo dietro suo tacito consenso!!
Ha scaricato su altri la mancata candidatura di Alessandro Mosticone, sempre nella lista della Lega, non considerando che probabilmente l’accordo era stato fatto con il suo consenso?

Il tutto ovviamente passando sopra la testa del coordinamento della Lega di Sora, che mai avrebbe approvato o sottoscritto tali accordi sottobanco, da piena politica del consociativismo locale sorano. Ieri il sindaco De Donatis si è liberato la coscienza, scaricando su altri la sua, e di qualche altro, miopia politica. Bene ha fatto il consigliere Vinciguerra a passare in opposizione, doveva farlo prima! Le sue dimissioni avrebbero, probabilmente, favorito il Sindaco De Donatis, perché chi lo avesse sostituito non è detto che si sarebbe seduto in opposizione e le falle di questa maggioranza sarebbero state meno evidenti! La nostra speranza è che dopo l’approvazione del bilancio il Sindaco tragga le sue doverose conclusioni. (https://www.sora24.it/antonio-vitale-chiede-un-glorioso-reset-a-de-donatis-116160.html)”.

Tags
Show More

Related Articles

Lascia un commento

Close